Mettere on line un articolo come questo è prima di tutto un attacco all’ignoranza ed alla disinformazione. Ed anche un modo di fare auto ironia. Infatti nel punto 5 vi diamo un bel suggerimento che va apertamente contro i nostri stessi interessi!

  1. Ci si fa male più che negli altri “compartimenti” del fitness: Pù che una “Bufala” si tratta di una vera e propria insinuazione non supportata da alcuna statistica affidabile. Senza dubbio il CrosFit ed il vero Allenamento Funzionale sono degli sport a tutti gli effetti. Dove ci si muove in ambiente meno protetto e meno proteggibile del fitness ordinario. E le persone e gli oggetti si muovono molto più velocemente. La maggiore attenzione mediatica ne porta ad amplificare i dati negativi. Ci sono statistiche silenziose e poco conosciute sulle traumatologie nel mondo del Fitness che forse è meglio davvero ignorare, ed in queste il Crossfit non è nele prime posizioni, anzi…

  2. Le ragazze “ingrossano”: Questo mito lo sfata il Coach con in fatti e non con le parole. Deve assegnare ad ogni struttura corporea (somatotipo) allenamenti che ne rispettino il progetto morfologico e le aspettative. A meno che la ragazza non voglia prima di tutto gareggiare. Se lei mira a vincere accettare un sottoprodotto estetico non conforme alle aspettative generali sarà l’utimo dei suoi problemi;

  3. Bisogna già essere ben allenati prima di iniziare: Questa si che è grossa! Non la ragazza, inendiamoci… la nostra cara “Bufala”! Pochi programmi di allenamento come quelli che lavorano appunto sulle funzionalità sono davvero adatti a tutti! Sollevi le borse della spesa prima di riporle in bauliera? Si? Allora puoi fare stacco da terra, il gesto è il solito ed il bilanciere è molto più stabile ed ergonomico nella presa che le borse del supermercato;

  4. Se voglio dimagrire allora è meglio andare a correre: Sul binomio corsa – dimagrimento molti trainer sono pronti ad affilare e brandire i coltelli della polemica. Nel CrossFit ce la caviamo elegantemente senza farsi nemici. Corri pure ma inserisci intervalli ginnici o pesistici all’interno, prima o dopo la tua amata corsa. Se sei al parco e non hai attrezzatura? Semplicissimo, trova qualche orstacolo che ti consenta di saltare, oppure di sterzare repentinamente. Oppure correre con uno zainetto è già una varizione che riconcilia allaenamento funzionle e convenzionale approccio alla corsa;

  5. Ci vogliono troppi soldi per gli abbonamenti: I costi delle tessere dei Box sono più elevati rispetto ai programmi tradizionali. Questo è vero, la “Bufala” ci sorride placida e pensa di aver vinto. Invece si può fare anche CrossFit con poca spesa. Basta limitarsi ad eseguire nel Box i W.O.D. (workout of the day) che contengono attrezzatura non altrimenti replicabile e scegliere un giorno della propria settimana in cui sia possibile concentrare due o tre sessioni. Tipo un “Super lunedì” con tre sessioni pesistiche, poi due o tre giorni di riposo o di ginnico metabolico a casa o ai giardini pubblici, in questo modo con un piccolo pacchetto ingressi ci allena quasi metà stagione.