fbpx

Che cosa è l'”Allenamento funzionale”?

Come scoprire se una persona che si allena nella tua stessa palestra fa “Allenamento funzionale”?

Ti insegniamo a farlo con solo 5 semplici dettagli da osservare. Leggi l’elenco qui sotto e poi ricerca queste caratteristiche nel suo allenamento,  quindi sta facendo “funzionale” se:

  1. Si allena quasi sempre in piedi e non compie quasi mai esercizi seduto;
  2. Usa quasi sempre carichi liberi ovvero quasi mai usa macchine a con cavi, catene camme o altri sistemi di leveraggio;
  3. Utilizza quasi sempre catene cinetiche lunghe, ovvero difficilmente lo troveremo ad utilizzare un singolo arto e una singola articolazione in concentrazione o isolamento;
  4. Quasi sempre utilizza per fare i movimenti ciclici aerobici postazioni di allenamento non elettrificate, ovvero quelle dove un motore esercita una resistenza al suo moto ( cyclette) oppure fa scorrere una superficie sulla quale lui si muove (tappeto per correre);
  5. Inserisce spesso nelle sue sessioni lanci, anche controllati e senza rilascio completo, di palle o altri attrezzi idonei. Lui stesso supera di slancio ostacoli o dislivelli.

 

 

 

Tommaso Bei, in compagnia di suo figlio L., sta assolutamente facendo “Allenamento funzionale” infatti ottempera a tutti e 5 i punti che abbiamo sopra elencato:

  1. Sta in piedi e va in accosciata e non compie nessun lavoro seduto;
  2. Usa un oggetto libero nello spazio;
  3. Usa una catena cinetica lunga abbinando la spinta delle gambe alle trazione delle braccia per chiudere spingendo con le braccia;
  4. Nulla di elettrificato in questo video se non il telefono-camera;
  5. Esegue un ribaltamento che è un rilascio controllato di un attrezzo.

 

 

Tommaso però sta facendo “Allenamento funzionale”, “Functional training”, “Cross training”, “Fit Cross” e non siamo stati certo in grado di esaurire tutte le possibilità, oppure sta facendo “CrossFit” di CrossFit Inc? Quello ufficiale per il quale si paga la licenza e la palestra si deve affiliare?

E più in generale ora che abbiamo capito che cosa è il “Funzionale” come distinguerlo e riconoscerlo nella sua accezione CrossFit a marchio registrato?

Prima di tutto lo stesso Greg Glassman fondatore e proprietario del marchio in oggetto non ha categorizzato esattamente gli esercizi che sono o non sono CF. Ha, semmai avuto un atteggiamento, per varie ragioni, molto inclusivo. Il settarismo esclusivista è arrivato dopo.

Per riconoscere se si tratta di AF o di CF (in e out brand) osserviamo gli esercizi svolti con il principio 80/20. Ovvero se ottemperano al 80% di questo elenco si sta facendo prevalentemente CF:

  1. Usi  come resistenze dischi e bilancieri olimpici di dimensioni regolamentari;
  2. Usi attrezzi ginnici come anelli, sbarra e parallele;
  3. Misuri o dai per misurabili le grandezze fisiche del tuo allenamento, peso distanza e tempo. Successivamente le confronti con risultati altrui con una base statistica solida. I cosiddetti allenamenti “W.O.D. benchmark”, ovvero di confronto e riferimento

Tommaso fa AF e non CF per il semplice motivo che non sa quanto pesa il suo copertone gigante.

Se lo sapesse e misurasse anche tempo e distanza sarebbe vicino a fare CF. Cosa manca?

Altri ragazzi che in altri paesi con lo stesso copertone (peso altezza larghezza e profondità) nello stesso tempo, ad esempio provano a fare rispetto a lui “x +1 ” ribaltamenti o a percorrere “n +1 metri” nel suo stesso tempo limite.

Tutto chiaro?

Se hai dubbi domande o abbiamo suscitato entusiasmi o riprovazioni usa il form di contatto qui sotto!









Crossifit Chat
Invia con WhatsApp