Ricorda che il maggior dispendio di energie, di risorse e di denaro avviene sempre sullo spunto, sull’accensione.

In questo modo funzionano i motori, gli elettrodomestici e anche il tuo corpo.

Maggiore è la durata della sosta maggiori sono i problemi per ripartire.

L’inerzia e la pigrizia ti trascinano in basso.

Rallenta e modifica ma non ti fermare, tieni la macchina in moto.

 

***

 

Come fare?

Il tuo Box preferito è qui per aiutarti.

La botta è stata forte, molto forte anche per noi. Chiudere? Chiudere!

L’ordine era come sospeso in aria, la famosa spada appesa al crine di cavallo oscillava e minacciava. Poi è caduta.

Ora abbiamo ripreso il controllo della situazione siamo di nuovo al lavoro.

La pagina della programmazione è stata aggiornata  Allenamento/ W.O.D.  e trovi un allenamento che puoi fare praticamente ovunque e senza particolari attrezzature. Ne troverai uno tutti i giorni fino alla fine dell’emergenza.

Ti consiglio di iscriverti a Beyond the witheboard per poter registrare i tuoi allenamenti e tenere traccia dei tuoi progressi.

Iscriviti e potrai partecipare alle sfide on line e scalare le classifiche.

In questo momento è importante, siamo distanti e separati e questo è doloroso.

Le “app” ora ci possono davvero aiutare, non è più vanità ed ostentazione.

Si tratta davvero di una connessione funzionale.

Chiedici informazioni su come fare.

Perché il gioco abbia senso ci vuole una  partecipazione bella numerosa ed entusiasta, assidua e puntuale.

***

Abbiamo anche altre iniziative ma le sveliamo un pochino alla volta…

 

I nostri atleti Matteo e Marco impegnati alle distensioni alla panca piana

 

“Lunedì petto” è uno dei motti, reali ed ironici allo stesso tempo, del mondo del fitness.

Ultimamente è diventato pure la didascalia di molti “meme” che circolano in rete.

Le distensioni su panca piana sono uno dei tre esercizi che compongono il PowerLiftng.

Sono anche conosciute quindi come una delle tre alzate di forza insieme allo stacco da terra e allo squat.

Nel mondo del CrossFit non sono molto battute, più per problemi logistici che altro.

Solo negli ultimi tempi sono arrivate le prime panche nei Box CrossFit.

Eppure la pratica costante della panca piana è imprescindibile per la crescita nella forza e successivamente nella resistenza.

Per questo abbiamo deciso d colmare questa inaccettabile lacuna e di dare ai nostri atleti la possibilità di godere di tutti i benefici che solo le distensioni su panca piana possono dare.

Quindi sabato 7 marzo avrai la possibilità di:

  • imparare la teoria della panca e il suo inserimento in una programmazione di forza, di potenza o di allenamento funzionale
  • sfatare i falsi miti che la circondano e ti impediscono di progredire
  • avere indicazioni pratiche su come eseguire le distensioni in piena sicurezza

Per iscriverti compila il modulo di contatto qui sotto.

Se aderisci entro giovedì 5 marzo puoi partecipare GRATIS le adesioni successive saranno a 29.00 euro, affrettati!

Lo scorso sabato 15 febbraio, si è svolto il seminario sullo Stacco da Terra, l’alzata principe per lo sviluppo globale della Forza. 

Gli argomenti principali sono stati: le tipologie di stacco e le loro caratteristiche peculiari, la tecnica migliore per ogni atleta, le differenze biomeccaniche tra i diversi posizionamenti, le traiettorie ideali e l’analisi della velocità d’esecuzione.

La parte teorica è stata corredata dalla visione di video e dall’analisi degli stessi, per poter comprendere come gli atleti d’elitè si approccino al DeadLift.

Il seminario ha visto la partecipazione di 11 atleti, che a termine della parte teorica, svolta in maniera interattiva, scambiando opinioni e diramando i dubbi, sono stai analizzati tecnicamente durante lo svolgimento di un’alzata al 70% del proprio massimale di Stacco.

Questo ha permesso di valutare la tecnica d’esecuzione, di dare gli aggiustamenti necessari ove dovuti e di migliorare ed ottimizzare le linee d’esecuzione in base alle proporzioni antropometriche dell’atleta.

A corredo di queste attività si è parlato anche delle attrezzature di supporto utili per poter eseguire l’alzata in sicurezza e degli esercizi di mobilità consigliati nel riscaldamento.

Momento importante del Clinic è stato quello sull’uso della manovra di Valsava e sulla gestione corretta della respirazione durante lo svolgimento dell’alzata. Focus importante è stato dato anche alla posizione della testa e dello sguardo.

Questo seminario è stato quello centrale dei tre dedicati alle alzate di Potenza, dopo lo Squat e prima del conclusivo seminario sulla Panca Piana o Bench Press.

Antonio a.k.a. “KONG” Chiarelli

*****

Hai trovato interessante questo articolo??

Ti piacerebbe partecipare GRATIS al prossimo CLINIC, quello sulla Panca Piana?

Compila subito il form di contatto qui sotto

 

 

 

Silvia stacca pesante
In memoria del Grande Jón Páll Sigmarsson mi piacerebbe sottolineare l’importanza di questo esercizio nella preparazione aspecifica a qualsiasi Sport, da quelli di situazione, ai multifattoriali, passando anche per quelli di squadra e ciclici.
.
Lo Stacco da Terra condiziona il nostro corpo alla massima attivazione neuronale
per cercare di reclutare in maniera massiccia il massimo quantitativo di unità motorie deputate allo svolgimento dell’alzata, questo permette di aver un transfer sul potenziale di attivazione anche nei gest Sport specifici; il percorso del bilanciere è guidato e relativamente breve, il tempo d’apprendimento per un ottenere una buona tecnica è basso: queste caratteristiche ci permettono di poter inserire il movimento in qualsiasi preprazione off season, traendo da esso il massimo risultato possibile. I benefici dati dalla pratica costante saranno relativi al condizionamento generale della muscolatura del core e delle gambe, dei muscoli della presa e di quelli posturali, deputati a mantenere il rachide in posizione fisiologica.
.
Recenti studi hanno associato la pratica corretta e programmata dello Stacco da Terra alla diminuzione del mal di schiena e di alcuni disturbi posturali, contrariamente a quanto si pensava fino a pochi anni fa.
.
Il mio consiglio è di imparare la tecnica corretta di questo esercizio e continuare ad allenarlo in maniera progressiva. Magari anche con le infinite varianti StrongMan.
Antonio a.k.a. “Kong” Chiarelli

Lo “stacco” sarà la tua prossima ragione di vita?

Ottimo, ti abbiamo “contagiato”!

Compila il form di contatto qui sotto per iniziare ad allenarti con noi, affrettati i posti disponibili sono limitati e tra poco non potremo più accettare nuovi atleti per mantenere lo standard di servizio sempre elevato come piace a tutti noi!

 

“AROOOOOOO”

Con il famoso grido di battaglia Spartano, Sabato 8/2/2020 si è svolto il secondo seminario rivolto alle gare OCR con un focus particolare alla partecipazione dei nostri atleti alle prossime SPARTAN RACE.
I ragazzi hanno appreso alcune tecniche per il superamento degli ostacoli più famosi di questa competizione come il passaggio sotto il filo spinato, la rope climb ed il Monkey.
Oltre alla difficoltà tecnica, i ragazzi hanno capito come affrontare questi
ostacoli nella difficoltà di una gara fangosa.
Dopo la teoria si sono cimentati tutti in una simulazione di gara in un percorso lungo 4 Km
di media difficoltà che ha dato un assaggio agli atleti di cosa affronteranno in una vera SPARTAN RACE.
La difficoltà è stata amplificata dal controllo di un severo judge, il coach @Jhonnydc,  che non ha
risparmiato i famosi 30 Burpees al mancato superamento degli ostacoli.
Alla fine del seminario, con l’urlo AROOOOOO coach ed atleti si sono dati appuntamento
alla prossima SPARTAN

Vuoi partecipare anche tu alla tua prima SPARTAN RACE o migliorare i tuoi tempi se già hai partecipato?

Compila subito il modulo di contatto qui sotto per scoprire come